“CIAO GIGI” in ricordo di Luigi Zanco “Gigi”

“CIAO GIGI”
In ricordo di Luigi Zanco “Gigi”

gigi zanco foto

Sicuramente sarai lì tra pentole, mestoli, filosofi e vecchi lupi di mare a discutere degli argomenti più disparati o forse starai servendo succulenti piatti “del territorio e rivisitati in chiave moderna” durante cene “rigorosamente a numero chiuso”.

Magari anche un po’ imbronciato, conoscendoti, perché a te queste cose non piacciono ma permettici solo per questa volta di omaggiarti di un piccolo segno. Una carezza da parte di tutti noi. Un pensiero, non un ricordo, vivo più che mai di una persona di spessore, “multitasking”, come piaceva dire a te; sempre all’arrembaggio e mai stanco, una fonte inesauribile, un fiume in piena, una fucina, un esempio. Edificante soprattutto per i giovani.

Un amico, un compagno di avventure, un perno della ristorazione del territorio; un eclettico che sapeva unire il “siamo quello che mangiamo” alle più svariate materie asserendo sempre con estrema semplicità che “il mondo ruota attorno ad un piatto”. Sognatore spensierato e ideatore di eventi; importanti le tue avventure nel mondo imprenditoriale e incommensurabile il tuo contributo nel sociale. Sempre pronto a regalare emozioni, a deliziare platee di persone e amici con assaggi di un territorio che oggi è ancora più prezioso.
Questo anche grazie a te. Siamo in molti a doverti qualcosa.
Ti vogliamo bene. “Ciao Gigi”
Un amico

Comments are closed.