Il saluto di Giancarlo Burigatto, presidente Fiera di Santo Stefano

burigatto

“Anche quest’anno per la 39^ edizione della Fiera mi accingo, per la 33^ volta, a scrivere il saluto da pubblicare nella nostra rivista, con la certezza di essere ripetitivo nei contenuti pur sempre necessari all’illustrazione. Come da nostre aspettative la partecipazione degli espositori è stata ottima, alcuni sono presenti per la prima volta, molti invece sono storici, con qualche ditta presente fin dalla prima edizione. E’ segno che la nostra kermesse, nel Veneto Orientale, è un appuntamento importante per la visibilità e il contatto diretto (ingresso libero) con migliaia di visitatori potenziali clienti, un’ottima opportunità economica per gli espositori della nostra zona e per chi arriva dalle province del Veneto e del Friuli.

Per il gruppo dirigente ciò rappresenta una grande soddisfazione e ci ripaga dell’impegno che da molti anni sosteniamo come volontari, nonostante il tempo dedicato e l’eventuale uso di strutture e attrezzature proprie non preveda alcun rimborso. Il nostro compito primario è la programmazione e la ricerca delle ditte espositrici considerando le ristrettezze economiche nel farci carico dei noleggi di strutture e impianti in quanto l’area ne è totalmente priva. Inoltre, per questa edizione, abbiamo avuto un aumento di pratiche burocratiche sulla sicurezza con l’aggravarsi delle responsabilità per chi, a fine di volontariato, se ne accolla l’onere.
Colgo, quindi, l’occasione per elogiare con stima e gratitudine lo storico e tenace gruppo dirigente porgendo l’augurio che giovani imprenditori si avvicinino portando stimoli, innovazione e continuità.

A tal proposito, per questa edizione, abbiamo realizzato con la Dirigenza delle scuole medie di Concordia un concorso per i ragazzi delle classi terze, denominato “IMAGO”, per creare l’immagine di questa 39^ edizione. Su oltre 150 partecipanti, il disegno premiato dalla giuria è stato abbinato all’immagine della Fiera in tutta la comunicazione su rete e su stampa. Per tutti gli altri la soddisfazione sarà vedere esposto il proprio lavoro in una mostra che verrà allestita nella scuola di via Musil durante il periodo fieristico in concomitanza alla rassegna d’arte e scultura proposta con artisti del Triveneto.

Il programma ufficiale della kermesse prevede per giovedì 2 agosto una presentazione nella sala consiliare del Municipio di alcune giovani eccellenze concordiesi che si sono distinte e affermate non solo in Italia, ma anche in Europa ed oltre oceano. Alle 20.00, alla presenza dei sindaci e autorità locali politiche e civili e con la partecipazione dei vertici della Giunta Regionale sarà inaugurata la 39^ edizione della Fiera.

Nei cinque giorni di programma molteplici sono le iniziative: in particolare per venerdì 3 agosto alle 19.00, in sala consiliare ci sarà un talk show riguardante il settore agricolo al quale le associazioni rappresentanti del territorio dal Piave al Tagliamento si confronteranno con l’Assessore Regionale Giuseppe Pan su temi legati alle produzioni agricole attuali e future. Nell’occasione porteranno il saluto il Vice Presidente Regionale Gianluca Forcolin e il Consigliere Fabiano Barbisan.

Consiglio, inoltre, di non mancare alle iniziative culturali e culinarie organizzate a cura dell’Associazione Loncon che saranno proposte ogni sera nel padiglione dedicato alla Regione Veneto .
Domenica 5 agosto ci sarà una gimkana con trattori a guida autonoma e nel finale una pubblica fagiolata.

Anche il ristorante della Fiera, con la nuova gestione a cura dell’Associazione Turistica S.Stefano, darà un input positivo con esperienza e funzionalità.
Ringrazio per il supporto e patrocinio la Presidenza e la Giunta Regionale, il Sindaco e l’amministrazione del Comune di Concordia Sagittaria, la CCIAA Venezia-Rovigo e le associazioni di categoria del mandamento. Infine, auguro agli espositori ottimi risultati e ai visitatori di passare piacevoli serate tra esposizioni e animazione.”

Comments are closed.