IL SALUTO DI LUCA ZAIA, PRESIDENTE REGIONE VENETO

LUCA_ZAIA

“Anche quest’anno prende il via il tradizionale appuntamento della Fiera di Santo Stefano che, giunta alla trentanovesima edizione, con il suo ampio programma, anima la comunità di Concordia Sagittaria.
Diventato oggi un’espressione vera del nostro sentirsi comunità, l’evento costituisce un volano per l’economia della zona. Un momento importante per le realtà produttive del Veneto Orientale ma anche per il resto della Regione, a conferma della sua vocazione agricola e del suo legame con il territorio che, come autentico valore culturale, va continuamente promosso e consolidato. La manifestazione, tuttavia, non è costituita soltanto dalle attività commerciali, ma anche dalle iniziative musicali e culturali che saranno quindi un momento di aggregazione per la comunità e gli ospiti.

Inoltre, l’iniziativa è un’opportunità per far conoscere al pubblico il patrimonio archeologico di Concordia Sagittaria. La cittadina è infatti sede di insediamenti romani che valgono la pena di essere visitati.
Desidero, quindi, ringraziare il comitato organizzativo e tutte le persone coinvolte per l’eccellente lavoro che svolgono ogni anno, confermando l’importanza del volontariato nella nostra terra.
La loro “voglia di fare” per ottenere il migliore risultato rappresenta una caratteristica tipica che i Veneti serbano nel patrimonio identitario.
Augurando infine la migliore riuscita della kermesse, desidero porgere il benvenuto e il saluto della Regione del Veneto a tutti i visitatori certo che saranno accolti dalla proverbiale ospitalità dei concordiesi.”

Comments are closed.